Salta il contenuto
Capodanno cinese: consegna dal 5 febbraio
Capodanno cinese: consegna dal 5 febbraio
Les 5 plus grands démons Yokai Japonais | Ramen Nation

I 5 più grandi demoni Yokai giapponesi

Chi sono i 5 più grandi demoni Yokai giapponesi?

Interessato al folklore giapponese? I 5 più grandi demoni Yokai (妖怪) Il giapponese è un buon argomento di conversazione. Queste affascinanti creature occupano un posto importante nella tradizione giapponese. Per milioni di anni, queste creature soprannaturali hanno terrorizzato gli umani. Ma sono anche fonte di ispirazione per artisti del Sol Levante: pittori, scultori e persino sceneggiatori di manga o persino sviluppatori di videogiochi.

Scopriamo insieme i 5 demoni più famosi del folklore giapponese.

Il demone Oni: il demone più famoso

Tra i 5 più grandi demoni Yokai giapponesi, l'Oni (鬼) è il più conosciuto. È un essere di colore rosso o blu. Ha uno sguardo spaventoso che spaventa gli umani. Ha grandi denti, artigli e spesso indossa un perizoma di pelle di tigre. È spesso collegato al segno zodiacale cinese del bue-tigre. Sembra che l'Oni sia la reincarnazione delle persone malvagie. Quando muoiono, finiscono negli inferi e diventano servitori del re dell'inferno. Il loro scopo è torturare gli umani.

Nella cultura giapponese, il demone Oni rappresenta la sfortuna e la crudeltà. Nello zodiaco cinese, il bue-tigre è associato alla direzione nord-est, fonte di ogni sventura. Per respingerlo, i giapponesi costruiscono templi o santuari in questa direzione. Anche feste tradizionali come Setsubun (節分) sono organizzate per allontanare i demoni.

Il Kitsune: la volpe a nove code

La parola Kitsune (狐) si traduce in "volpe" o "spirito volpe" nella lingua giapponese. È un personaggio del folklore giapponese e uno spirito soprannaturale. Il Kitsune è caratterizzato dalle sue numerose code. Nello specifico, ne ha nove. Essendo un animale polimorfico, il Kitsune ha diversi poteri tra cui la metamorfosi. Può essere malizioso, benevolo o dispettoso. Il Kitsune è noto per essere il messaggero di Inari (稲荷神) , la dea del riso e del commercio.

Ci sono diversi tipi di Kitsune . Sono legati agli elementi della mitologia giapponese: fuoco, cielo, terra, ecc. Secondo alcune leggende giapponesi, il Kitsune porta al collo una collana di 12 perline per rappresentare i 13 elementi. Il 13? È rappresentato dallo stesso Kitsune. Tra i Kitsune più famosi c'è il Myôbu (命婦) . Sono kitsune benevoli e rappresentano l'elemento celeste. Ci sono anche i Nogitsune . A differenza dei Myōbu, sono noti per la loro malizia.

Le feste sono organizzate dai santuari prima del raccolto in onore della dea del riso. I partecipanti indossano maschere Kitsune . Lo scopo di questa celebrazione è garantire un buon raccolto. Se sei in giro per Tokyo a capodanno, non perderti il ​​festival! Questo è l' Oji Kitsune no Gyoretsu (王子狐の行列 – Parata delle Volpi) .

Il Tengu: il demone dal naso lungo

Il Tengu (天狗, "Heavenly Dog") è una delle creature più impressionanti tra gli Yokai giapponesi. È caratterizzato dal suo lungo naso rosso e dalle sue ali. A causa della sua espressione arrabbiata e del viso cremisi, si può dire che il Tengu sia spaventoso.

Questo demone giapponese indossa spesso un abito di Yamabushi (山伏) (guerrieri che vivono nelle montagne). Nelle rappresentazioni tradizionali indossa accessori: armi da guerriero o un ventaglio piumato. Questo demone mezzo uomo e mezzo uccello è noto anche per essere il guardiano delle montagne.

Per molto tempo, i buddisti hanno creduto che il Tengu fosse un essere distruttivo e un presagio di guerra. Nel tempo, i significati attribuiti a Tengu si sono evoluti. Considerato prima come un demone malvagio e aggressivo, il Tengu è diventato un portatore di fortuna e protettore della famiglia. Ma chi lo sa! È ancora imprevedibile.

Il Tengu occupa un posto nella tradizione giapponese a livello religioso, letterario e artistico. Le feste sono addirittura dedicate a lui. Ogni anno nel quartiere Shimokitazawa di Tokyo si svolge un festival Tengu. Una sfilata di persone che indossano maschere Tengu e costumi fatti a mano marcia per le strade. Durante il festival di Numata che celebra il Kashouan Mountain Tengu, è impossibile perdersi le due gigantesche maschere Tengu.

Yurei: il fantasma vendicativo

Etimologicamente, la parola Yurei deriva da due parole, Yuu (幽) che significa buio e rei (霊) traduce anima o spirito. Pertanto, gli Yurei sono persone decedute che hanno subito una morte brutale: incidente, aggressione, ecc. Incapaci di trovare la pace, questi esseri soprannaturali sono bloccati nel limbo. Passano il loro tempo a perseguitare gli umani.

Come riconoscerli? Le Yurei sono spesso donne con lunghi capelli neri arruffati. Per quanto riguarda i loro arti, hanno braccia e gambe cadenti... in effetti, non ce l'hanno. Essendo più di questo mondo, gli Yurei non possono camminare per terra, galleggiano. Indossano un abito fluido che ricorda il kimono funebre.

Esistono diversi tipi di Yurei, l' Ubume (産女 - donna che portava un bambino) per esempio. È il fantasma di una giovane donna morta mentre aspettava un bambino. Nella cultura giapponese, il fantasma responsabile del disastro naturale è lo Yurei Gorio (御霊) . È uno spirito potente capace di vendette catastrofiche come la distruzione dei raccolti, il tifone o il terremoto.

Kappa: il figlio del fiume

Il Kappa (河童) è uno dei temibili mostri Yokai giapponesi. Con una taglia piccola e una forma bizzarra, questa creatura è chiamata antropomorfa. Il colore della sua pelle varia tra il verde e il blu. È ben lungi dall'essere viziato dalla natura poiché le sue membra sono palmate. La sua parte posteriore è dotata di un guscio di tartaruga. Ha un cranio cavo circondato da folti capelli.

Il kappa è noto per seminare il terrore nei villaggi. Attira i passanti verso i fiumi in modo da poterli annegare. Se ti imbatti in un Kappa, il modo migliore per sbarazzartene è dargli un cetriolo.

Questo Yokai è una vera fonte di ispirazione nella letteratura giapponese, nei manga e nell'animazione. Nella serie Kappa no Kaikata , ci viene mostrato un uomo che decide di adottare un Kappa e allevarlo seguendo le istruzioni di un libro "Come allevare un Kappa?" ". Ma scopre che è molto più difficile allevare un Kappa che seguire le indicazioni.

Ci sono molti Yokai giapponesi ma in sintesi, i più grandi di questi demoni sono: Oni, Kitsune, Tengu, Yurei e Kappa. Vuoi avere costumi spettrali ispirati allo Yokai giapponese? Scopri la nostra collezione di maschere tradizionali giapponesi.