Salta il contenuto
Kitsune : Le renard japonais | Ramen Nation

Kitsune: la volpe giapponese

Tutto quello che c'è da sapere sul Kitsune: la leggendaria volpe giapponese

Il folklore giapponese è pieno di creature soprannaturali tra cui il Kitsune (狐) , la volpe giapponese. Il kitsune è uno spirito volpe, una creatura iconica della mitologia giapponese. Appartiene alla famiglia degli yokai (妖怪, "spirito", "fantasma", "demone") , questi strani esseri molto presenti nella cultura giapponese. Il kitsune è generalmente conosciuto come un demone volpe a nove code. Le nove code gli sono concesse dai suoi cento anni, da lì la sua pelliccia diventa bianca e dorata.

Scopriamo insieme in questo articolo il ritratto e le leggende legate a questa mitica creatura.

Tutto sulla storia del Kitsune La volpe giapponese

Etimologicamente, ci sono diverse teorie sull'origine della parola Kitsune. In generale, si traduce come "volpe" o "spirito volpe". Secondo Myogoki (1268), era chiamato così perché tsune significa "sempre" e ki significa "giallo", che significa "sempre giallo". In Daigenkai (1932-1935), Otsuki Fumihiko spiega che Kitsu è una parola onorifica per il servitore di un santuario della dea del riso Inari (稲荷神) . In Corea si chiama Kumiho e in Cina Huli Jing.

Secondo alcuni studiosi, Kitsune ha avuto origine nelle leggende cinesi, coreane e indiane prima di entrare nel folklore giapponese. Il Kitsune è vicino al Rakshaka indiano per la sua capacità di creare illusioni e per il suo carattere malizioso. Pertanto, alcuni giapponesi credono che il Kitsune provenga da un progetto di un paese straniero. In Konjaku Monogatari (今昔物語集) , si dice che volpi e uomini vivevano in armonia, motivo per cui è considerato un essere benevolo agli occhi della cultura giapponese. Fin dalla sua comparsa, il Kitsune è stato oggetto di alcune credenze come lo Shintoismo (神道) o il Buddismo.

I diversi tipi e poteri del Kitsune: la volpe giapponese

Esistono diversi tipi di kitsune. Ciascuno corrisponde a un elemento legato alla mitologia giapponese: Celeste, Oscurità, Terra, Oceano, Fuoco, ecc. Tuttavia, sono raggruppati in due categorie: kitsune buone (zenko) e kitsune cattive (nogitsune).

Il suo lato buono deriva dal fatto che è il messaggero di Inari; è venerata dai giapponesi in quanto dea del riso, del commercio e della prosperità. Molti templi sono dedicati anche alle volpi in Giappone. È considerato fortunato perché è un essere magico benevolo e saggio.

Il nogitsune esiste come una versione oscura del kitsune. È uno spirito intelligente ma malvagio, vizioso e sadico. Gli piace fare brutti scherzi e prospera nella sfortuna, nel disaccordo e nel caos.

La kitsune è una potente creatura dotata di 4 poteri magici principali: l'illusione, l'arte della seduzione, il lampo accompagnato dal fuoco e la metamorfosi. Per mutaforma, il kitsune possiede la capacità di trasformarsi in qualsiasi oggetto o persona desideri. Secondo i miti, sembra che la Kitsune si trasformi in una bellissima donna; per affascinare gli uomini. Tuttavia, la forza dei suoi poteri varia a seconda della sua anzianità.

Il Kitsune: la volpe giapponese nell'era contemporanea

In effetti, con il tempo e la globalizzazione, la leggenda del kitsune si è adattata ai tempi moderni. Le interpretazioni in manga, anime, fumetti e persino videogiochi hanno dato il loro contributo sia alla storia che ai personaggi.

Ogni anno in Giappone si tengono festival incentrati sul mito delle kitsune per il nuovo anno. Questa è la " Kitsune no Gyoretsu " o Fox Parade, si svolge nel distretto di Oji. Gli abitanti, vestiti con i loro bellissimi costumi con il volto nascosto da una maschera di volpe, in questa occasione rendono omaggio alla dea Inari. Chiedono loro anche una benedizione per il nuovo anno.

La terra del sol levante è ricca di leggende e miti. Le credenze incentrate su yokai sono ancora perpetuate oggi. La kitsune: questa volpe giapponese non è esclusa. I giapponesi mantengono le loro credenze rendendo omaggio ogni anno alla dea Inari. Per questo, niente di meglio che avere una bellissima maschera Kitsune di Ramen-Nation.